“The Return” #1 Titan series by Jennifer L. Armentrout

Warning on LG G5♥ WARNING: This review might contain spoilers regarding “The Covenant Series” also written by J. L. Armentrout (Don’t say I didn’t warn you!) ♥Warning on LG G5

Hello readers! Can you believe it’s September already? time flies by so fast!  Today I’m going to talk about a book that I read last month and that I absolutely adored. The Return by Jennifer L. Armentrout is the book that I’m going to review today so, If you like fantasy/mythological/and really really handsome guys  than keep on reading!

Details:

cost:  9,72€/ 11,25$

editor:  Hodder & Stoughton General Division

relese date: 26 febbraio 2015

length: 352 pages

plot:

A year ago, Seth made a deal with the gods – and pledged his life to them. Now, Apollo has a task for Seth: one which sees him playing protector over a beautiful, feisty girl who’s strictly off-limits. And for someone who has a problem with restraint, this assignment might be Seth’s most challenging yet. Josie has no idea what this crazy hot guy’s deal is, but he arrives in her life just as everything she’s ever known is turned upside down. Either she’s going insane, or a nightmare straight out of ancient myth is heading her way. Josie can’t decide which is more dangerous: an angry Titan seeking vengeance? Or the golden-eyed, secretive Seth – and the white-hot attraction developing between them…

“Okay. You want me to enroll in college?” I asked, and Apollo tipped back his head and laughed so loudly, he actually whooped. I frowned. “What the hell is so funny about that idea?”

“You. College. Using your head. That’s what’s funny.”

I was seconds away from blasting him with akasha.

The smile slipped off Apollo’s face. “There is someone important there you must protect at all costs, Seth.”

My lips curled into a smirk. Sending me to be a guard—how cliché. “Well, that’s very little detail.”

The plot of this book was so incredibly interesting for me I couldn’t resist, I needed to read it, so I bought it, it was an impoulsive desicion ( like the one that you make at Starbucks when you have to decide what to take, and behind you there are 50 people in line… that is what I call PRESSURE).

When I bought it I didn’t realise that this novel was the first installement in a spin off series… but let me tell you something … even if  I struggeled at times to understand some of the  stories that the main character Seth was recalling (because of course I haven’t read the covenant series yet), overall I was still able to enjoy the plot, and I would also say that the deeper  you dive into the story the more you’ll find it interesting, so many things happen that  you won’t care about any previous informations anymore.

So in the book we follow our two amazing main characters Seth and Josie, the chemistry between them is unexplainable, they’re really two interesting individuals, so at the beginnig of the story (probably in the first chapter) Apollo, instruced Seth to protect his daughter Josie, because a very powerful and evil enemy ( a certain Titan called Hyperion) is looking for her, and he won’t stop until he finds what he wants.

Seth is in charge to protect Josie and to carry her in a safe place where Hyperion can’t harm her, and there’s only one place where the titan cannot go, and that is The Covenant.

“I want to be trained,” I announced, and yep, everyone was really staring at me again, including Seth. “Like the…the Sentinels. Can you do that while I’m here?”

Marcus sat back as he rubbed two fingers over his brow. “Trained?” He glanced at Seth and then shook his head. “Josie, our Sentinels are trained from—”

“From the age of eight. I know, but I got my butt handed to me twice—when we ran into daimons, and then Hyperion. I couldn’t do anything as those…those things bit into me like I was a cheeseburger. Then Hyperion handled me like I was a ragdoll. And he used these things…these shades to kill my—” My voice cracked, and I swallowed hard. “To kill my grandparents, and I couldn’t do anything. I’m absolutely helpless if he gets in here.”

Once they arrived at the Covenant, they were escorted to the headmister of the institute, Marcus, and they revealed to him the real reson of their journey, and while Seth is trying to fight back the impulse to protect Josie at all costs, Josie tells Marcus that she wants to be trained like a sentinel, she undersantably wants to learn how to fight because she wants to be ready  when she’ll met again with the titan. But now the big question is… (drum roll㋡)

Will Seth and Marcus agree to train Josie? Well the answer is… I’m not telling you, because I don’t want to spoiler all the secrets of this amazing novel!

I needed to read something like this book, because I was heading to a “reading slump” and I truly hate when that happens, but this amazing book really helped me. I personally loved it! Everything about it was exeptional, the writing style was fabulous and the plot was incredibly fascinating! I totally recommend it!

IMG_3024

Rating: ★★★★ ½

Salve a tutti lettori!

 ♥Warning on LG G5♥ ATTENZIONE: Questa recensione potrebbe contenere eventuali spoilers riguardanti la saga “the Covenant” scritta sempre da J.L. Armentrout ( Poi non dite che non vi avevo avvisato!) Warning on LG G5

Salve a tutti cari lettori! Ci credete voi che stiamo già a Settembre? il tempo è letteralmente volato via quest’estate! Oggi vi parlerò di un libro che ho letto il mese scorso e che ho assolutamente adorato. Il Ritorno scritto da Jennifer L. Armentrout è il libro in questione e posso già dirvi che se siete fan dei libri fantasy/mitologici e con chiari e ripetuti accenni a ragazzi estremamente attraenti, allora questo libro fa al caso vostro!

Dettagli:

costo: 14,36€

editore: HarperCollins Italia

data di pubblicazione: 12 aprile 2018

lunghezza: 428 pagine

trama:

È passato un anno da quando Seth ha stretto il suo folle patto con gli dei, accettando di mettere la propria vita al loro servizio. Da allora gli hanno affidato ogni sorta di lavoro sporco, missioni violente e sanguinose che non gli creano nessun problema di coscienza, anzi. Ora, però, Apollo ha in mente qualcosa di diverso. Vuole che protegga una ragazza, e per giunta senza sfiorarla con un dito. Il che, per uno come lui, che ha qualche problema a controllare le proprie pulsioni, potrebbe rivelarsi la sfida più difficile che abbia mai dovuto affrontare. Perché Josie non ha la minima idea dell’effetto che ha su di lui ma, quel che è peggio, non immagina neanche lontanamente l’incubo in cui sta per precipitare. E l’attrazione irresistibile che la spinge tra le braccia del bellissimo giovane dagli occhi ambrati e colmi di segreti potrebbe non essere il minore dei pericoli che l’aspettano.

«Okay, vuoi che mi iscriva al college?» e lui piegò la testa all’indietro e rise così forte che sembrava urlasse al cielo. «Che diavolo c’è da ridere?»  sbottai.

«Tu. Al college. A usare la testa. Ecco cosa c’è da ridere.»

Mi trattenni per un soffio dal disintegrarlo con akasha. Il sorriso di Apollo svanì all’istante. «C’è una persona molto importante che dovrai proteggere a ogni costo, Seth.»

Sogghigna. Mi mandavano a fare la guardia del corpo… Il massimo dei cliché. «Bé, forse qualche dettaglio in più mi sarebbe utile.»

La trama di questo libro è stata per me, estemamente accattivante, volevo leggerlo e qundi decisi di comprarlo, quella cari lettori è stata sicuramente ciò che ritengo una decisione impulsiva ( come quelle che si fanno, ad esempio da Sturbucks, quando arrivati al nostro turno ci accorgiamo d’avere una fila di 50 persone alle spalle… momenti di pura PRESSIONE).

Quando comprai questo libro, non mi accorsi del fatto che si trattava del primo capitolo di una saga spin Off… ma lasciate che vi dica una cosa… sebbene sia del tutto vero che ho incontrato a vlte difficoltà nel tenere il passo con alcuni avvenimenti, narrati da Seth, ( difficoltà che scaturisce dal fatto che io non ho ancora letto The Covenant) dopotutto posso dire che man mano che mi immergevo nella storia, il corso degli avvenimenti si infittiva a tal punto da occupare per intero la mia  cntoncerazione, facendo sì che non mi importasse più così tanto di conoscere tutte le informazioni passate, che mi mancavno.

Allora nel libro seguiamo i nostri due protagonisti preferiti, Seth e Josie, che fin dal primo istante condividono un’inspiegabile chimica, penso di fatti, che i due funzionino bene insieme in quanto sono entrambi due individui estremamente interessanti. All’inizio della storia (probabilmente nel primo capitolo) Apollo, intima a Seth di proteggere sua figlia Josie, una giovane studentessa universitaria, in quanto un potente e temibile nemico (un certo titano chiamato Iperione) le sta dando la caccia e non si fermerà fino a quando non avrà raggiunto il suo scopo.

Seth quindi ha il compito di proteggere Josie e di portarla in un luogo sicuro dove Iperione non può farle del male ed esiste soltanto un luogo al mondo dove il titano incontrerebbe difficoltà ad entrare, e questo luogo è il Covenant.

«Voglio che mi addestriate» annunciai, rompendo il silenzio e a quel punto tutti ripresero a fissarmi, compreso Seth. «Come… come le Sentinelle. Potete farlo finché rimarrò qui?»

Marcus si appoggiò allo schienale e si massaggiò la fronte. «Addestrarti?» Lanciò un’occhiata a Seth, poi scosse la testa. «Josie le Sentinelle vengono addestrate da…»

«Dall’età di otto anni. Lo so, ma oggi le ho prese di santa ragioneper ben due volte, prima dai daimon e poi dal Titano. Non sono riuscita a muovere un dito mentre quei… quei cosi mi addentavano come un cheeseburger. Poi Iperione mi ha sbattacchiata qua e là come una bambola di pezza. E ha usato quegli esseri, quelle ombre, per uccidere i miei…»  Mi si spezzò la voce «Per uccidere i miei nonni, e io non ho potuto fare niente. Se arivasse qui, sarei completamente disarmata.»

Una volta arrivati al Covenant, Seth e Josie vengono accompagnati dal direttore dell’istituto Marcus, e gli raccontano del motivo reale che li ha spinti ad intraprendere questo viaggio. Al Covenant molti ricordi riaffioreranno nella memoria di Seth e mentre lui cercherà con tutto se stesso di combatterli, cercherà anche di resistere al nuovo e pericoloso impulso di proteggere Josie ad ogni costo. Josie d’altro canto vuole imparare a proteggersi e quindi chiede a Marcus di addestrarla come una delle tante Sentinelle che proteggono l’istituto ( qui devo ammettere che ho avuto come un fashback di Shadowhunters, lo ammetto), la grande domanda è… (rullo di tamburi)

Seth e Marcus accetteranno mai di addestrare Josie? bene la risposta è… Non ve lo dico, perchè non voglio rovinare la vostra esperienza di lettura svelandovi in anticipo tutti i segreti di questo libro!

Personalmete penso che questo libro mi sia stato molto d’aiuto in quanto stavo per cadere nell’odiosa spirale vorticosa, del “reading slump” ma leggendo questo libro che ho amato non ci sono cascata. Mi è piaciuto tutto di questo primo capito della saga dei ‘Titans’ e ve lo consiglio caldamente!

IMG_3024

Parere: ★★★★ ½

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...